Fma, la Fismic lancia un nuovo appello alle istituzioni

Fma, la Fismic lancia un nuovo appello alle istituzioni

I lavoratori della Fma lanciano l’ennesimo apppello alle istituzioni. Dopo l’incontro di ieri in consiglio di fabbrica tra rsu di categoria e metalmeccanici, si è deciso di chiedere un tavolo anticrisi alla nuova giunta regionale. Al riguardo Antonio Spera, rappresentante della Fismic, dichiara: “Abbiamo deciso di rinnovare l’appello alla provincia ed alle istituzioni. Serve un’immediata ripresa del tavolo anticrisi. I tempi che ha prospettato Fiat sono molto lunghi e la nostra situazione resta precaria. Il nostro appello è rivolto prevalentemente all’assessore al lavoro Giuseppe Solimine affinché ci faccia capire se il tavolo da lui promosso e sposato appieno dai sindacati porti o meno qualche risultato”. Al termine dell’assemblea il rappresentante della Fismic ha lanciato un appello anche all’azienda: “Dobbiamo ridiscutere dei salari ed essere sicuri che le rotazioni per quanto riguardano i turni di lavoro siano equilibrati in modo da non avere discrepanze di salari”.

Notizie correlate