Lavoratrici Osa, si apre uno spiraglio

Lavoratrici Osa, si apre uno spiraglio

In mattinata, presso la Biblioteca provinciale di Avellino, si è tenuto l’incontro per discutere della questione “OSA”, che da tempo non trova soluzione. Presenti le quattro sigle sindacali, CISL, CGIL, UIL e UGL, l’Assessore Del Mastro e i dirigenti del settore. Per la Cisl presente Salvatore Bonavita, che oltre a riconoscere i risultati positivi dell’incontro, sottolinea l’impegno dell’Amministrazione provinciale e di Del Mastro finalizzato alla risoluzione della delicata vicenda: “ si apre finalmente uno spiraglio per i lavoratori OSA! Le richieste del Sindacato sono state recepite dall’Amministrazione provinciale, nello specifico: aumento considerevole della retribuzione, condivisione dei criteri fissati all’interno del nuovo bando, bando triennale, ma soprattutto tutela delle professionalità e delle esperienze attraverso un processo di stabilizzazione. Dobbiamo dare atto alla Provincia, e in prima persona all’Assessore Del Mastro, dell’ottima partenza e dei buoni propositi mostrati durante l’incontro di oggi”.

Notizie correlate