Lavoro nero, in Campania la percentuale più alta

Lavoro nero, in Campania la percentuale più alta

E’ la Campania la regione d’Italia dove si continua a registrare la percentuale maggiore di lavoro sommerso. I dati arrivano dall’Inps che nei primi cinque mesi del 2010 ha recuperato 2,2 miliardi di euro di crediti, con un aumento di oltre il 20% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, e circa il 10% in più del preventivo fissato per quest’anno. Sul fronte del lavoro e nel complesso nei primi cinque mesi dell’anno sono già stati individuati 29.700 lavoratori in nero, il 33% in più rispetto alle attese. Maglia nera alla Campania (+121% rispetto al 2009). Seguono poi in Sicilia (+88%), in Toscana (+112%) e in Piemonte (+100%).

Notizie correlate