Moda e abbigliamento, crolla l’export irpino

Nonostante un lieve incremento del numero delle imprese del settore, il comparto moda made in Irpinia crolla sui mercati esteri. Lo rivela la Camera di Commercio di Milano. In provincia di Avellino, dal 2015 ad oggi, il volume d’affari sui mercati internazionali è andato progressivamente in calo. Dagli oltre 100 milioni di euro del 2015 si è passati ai quasi 85 milioni di fine 2017: il calo è dell’8,1%. Complessivamente sono 1.802 le imprese irpine impegnate tra produzione, commercio e design di capi di abbigliamento. In un anno c’è stato un incremento delllo 0,3%. Complessivamente il settore occupa dalle nostre parti 4.800 persone, pari allo 0,6% della forza lavoro complessiva.

Notizie correlate