Niente bonus della Regione per 500 operai irpini

Niente bonus della Regione per 500 operai irpini

Niente bonus per 500 operai irpini: i fondi sono fermi a causa della revoca delle delibere adottante nell’ultimo anno dalla giunta Bassolino. Si tratta dell’integrazione economica promessa a chi è in cassintegrazione a causa delle crisi economica. Rispetto agli oltre 2mila addetti che i soldi li hanno già avuti, in 500 ora si vedono cancellati le delibere. Per una piccola parte riguarda addetti dell’Fma, per la maggior parte, invece, si tratta di operai dell’indotto: dall’Astec all’Almec fino all’Ocevi e alla LimaSud. Nei prossimi giorni i sindacati di categoria incontreranno il presidente Caldoro. “Vicenda assurda e inconcepibile, una beffa – insorge Sergio Scarpa della Fiom Cgil – il governatore Caldoro intervenga subito”.

Notizie correlate