Prezzi: in Irpinia aumentano trasporti ed energia, giù telefonini ed assicurazioni

Stangata su traporti, Energia e gas, crollano telefonini e assicurazioni. E’ questa la tendenza dei prezzi al consumo registrata ad agosto in provincia di Avellino. Lo certifica l’Istat. In linea generale, rispetto allo stesso periodo del 2016, l’inflazione in Irpinia fa segnare un modesto +0,6%.  Calano di pochissimo i prezzi dei prodotti alimentari (-0,3%) mentre abbigliamento e calzature sono leggerissima risalita: parliamo di pochi decimali sopra lo zero. Spiccano come detto gli aumenti dei costi per i trasporti (+7,2%) e per l’energia e gas (+4,3%). I dispositivi di comunicazione, invece, calano vistosamente (-7,7%) allo stesso modo dei premi assicurativi: meno 6 per cento.