Tasse sul lavoro, l’Italia prima in Europa

Tasse sul lavoro, l’Italia prima in Europa
Lo rende noto l’Eurostat sulla base dei dati 2007. L’Italia è il Paese dell’Unione europea in cui le tasse sul lavoro sono più alte. Nella nostra nazione il carico fiscale è pari al 44% del costo del lavoro contro il 43,1% della Svezia, il 42,3% del Belgio, il 25,7% dell’Irlanda, il 24% di Cipro e i…

Tasse sul lavoro, l’Italia prima in Europa

Lo rende noto l’Eurostat sulla base dei dati 2007. L’Italia è il Paese dell’Unione europea in cui le tasse sul lavoro sono più alte. Nella nostra nazione il carico fiscale è pari al 44% del costo del lavoro contro il 43,1% della Svezia, il 42,3% del Belgio, il 25,7% dell’Irlanda, il 24% di Cipro e il 20,1% di Malta. Dato positivo solo per il carico fiscale sui consumi: nel 2007 è risultato pari al 17,1% contro il 33,7% della Danimarca, il 27,8% della Svezia, il 27,1% dell’Ungheria, il 15,4% della Grecia e il 15,9% della Spagna. In riferimento ai dati diffusi da Eurostat 2000-2008 l’aliquota massima applicata sui redditi è diminuita dal 45,9 al 44,9%. Per quanto riguarda invece l’imposizione fiscale sui redditi d’impresa è calata tra il 2000 e il 2009 dal 41,3% al 31,4%.

Notizie correlate