Vertenza IIA, Todisco: “Le commesse ci sono, lo stabilimento no. Regione intervenga”

“Le commesse ci sono ore basta perdere tempo”, il consigliere regionale Francesco Todisco interviene nella vertenza Industria italiana autobus. “Per il futuro di Industria Italiana Autobus arrivano alcuni segnali importanti: la firma del contratto tra il Comune di Napoli e l’azienda per l’acquisto di 56 Citymood10 e la recentissima deliberazione della Giunta regionale per un importo pari a 117 milioni di euro per l’acquisto di 380 nuovi bus da destinare al trasporto pubblico urbano e suburbano. Una domanda crescente di mercato che però fa a pugni con la reale condizione dello stabilimento di Flumeri, che vede pochi investimenti da parte della proprietà, una cataforesi ancora non attivata e capannoni invasi dall’acqua piovana. Il rischio, concreto e paradossale, è che gli autobus richiesti dagli enti pubblici vengano prodotti negli stabilimenti turchi della Karsan. Per questi motivi è urgente e non più rinviabile la convocazione di un tavolo, presso la Regione Campania, a cui chiamare azienda e sindacati. Perdere le commesse, tanto attese, sarebbe l’ennesimo schiaffo per le tute blu irpine”.

Notizie correlate