Laceno: il comune di Bagnoli “sfratta” Giannoni

Notificata venerdì l’ordinanza di sgombero emessa dal comune di Bagnoli Irpino. Ora Giannoni, storico gestore delle seggiovie del Laceno, ha 60 giorni di tempo per liberare gli impianti. Nuova puntata, dunque, del lunghissimo braccio di ferro tra l’amministrazione comunale e l’imprenditore che di fatto ha protato quest’anno allo stop degli impianti con gravi ripercussioni sui tanti turisti che proprio in questo periodo si recavano sull’Altopiano per sciare. Il Laceno risultato l’unica stazione sciistica della regioen Campania. Il sindaco Nigro si è detto fiducioso: “Una volta che rientreremo in possesso della aree – ha fatto sapere – subito dopo metteremo mano ai lavori con i fondi del progetto Pilota”.

Ultimi Articoli