Forino, frana Petruro: terminato l’intervento di messa in sicurezza

Dalla grande paura al ritorno alla normalità fino alla messa in sicurezza con tanto di intervento di pregio architettonico nel rispetto dell’integrità del paesaggio e del suo indiscusso valore naturalistico. Pochi mesi per la sistemazione del canale – in realtà una strada rurale – dal quale lo scorso 6 novembre a causa delle piogge torrenziali sono venute giù colate di fango e detriti che hanno minacciato anche il centro abitato della frazione Petruro del comune di Forino. Lavori finanziati e voluti dal genio civile di Avellino e portati a termine in tempi record. “E’ stato eseguito un ottimo intervento – ha fatto sapere Claudia Campobasso, dirigente del Genio civile di Avellino – la strada è stata sistemata con gabbioni in pietrame e brigie in modo da rallentare il deflusso delle acque qualora dovessero riprensentarsi fenomeni piovosi intensi. Così – ha aggiunto la dottoressa Campobasso – evitiamo il trascinamento a valle di materiale solido”. “C’è stata – ha conclusa la dirigente del genio civile di Avellino – una corsa contro il tempo per poter consentire ai fedeli lo svolgimento regolare ed in sicurezza dell’attesa processione di San Michele, in programma il prossimo 8 maggio, che vede i devoti seguire la statua del Santo lungo tutto il versante montuoso, fino alla cima”.