Di Fronzo accusa: “Basta ambiguità nel Pdl”

Di Fronzo accusa: “Basta ambiguità nel Pdl”
“Di tutto ha bisogno il Pdl fuorché di ambiguità come quelle che si stanno consumando a Grottaminarda dove una buona dose di chiarezza non guasterebbe affatto. Dove intanto c’è chi col proprio entourage mantiene i piedi in due scarpe, nel centrodestra come nel centrosinistra. Fra’ Martino, ritengo …

Di Fronzo accusa: “Basta ambiguità nel Pdl”

“Di tutto ha bisogno il Pdl fuorché di ambiguità come quelle che si stanno consumando a Grottaminarda dove una buona dose di chiarezza non guasterebbe affatto. Dove intanto c’è chi col proprio entourage mantiene i piedi in due scarpe, nel centrodestra come nel centrosinistra. Fra’ Martino, ritengo dovrebbe suonare una sola campana e non distribuire batacchi a suoi per andarle a suonare in casa d’altri”. Così il dott. Rocco Di Fronzo, candidato al consiglio comunale di Grottaminarda per il Pdl con la Lista Grotta nel cuore. “Voglio augurarmi – ha aggiunto Di Fronzo – che su queste questioni, che riguardano la sostanza politica delle alleanze, i dirigenti del Pdl vogliano fare chiarezza. E mi suona strano che a Grottaminarda, nel Pd o, comunque nelle liste di Ianniciello, nessuno si sia posto la stessa questione. Se l’ipotesi del dott. Alberigo Martino è quella di scalzare, magari grazie ad aderenze politiche in alto loco, chi milita nelle forze politiche del Pdl da svariati anni prende una cantonata. Nelle prossime ore chiederò un incontro ai dirigenti del Pdl perché si facciano parte diligente nel districare questa inaccettabile situazione che offende gli elettori e, soprattutto, chi da sempre milita con lealtà e trasparenza nel centrodestra”.

Notizie correlate