Idv, soddisfazione dibattito candidati a sindaco

Idv, soddisfazione dibattito candidati a sindaco
La sezione dell’Idv di Grottaminarda esprime soddisfazione per l’esito del dibattito tra i due candidati sindaci di Grottaminarda, Ianniciello e Vitale. In particolare si rinnova il forte e leale sostegno al Dott. Vitale che bene ha espresso, con la consueta pacatezza della persona perbene, quelle c…

Idv, soddisfazione dibattito candidati a sindaco

La sezione dell’Idv di Grottaminarda esprime soddisfazione per l’esito del dibattito tra i due candidati sindaci di Grottaminarda, Ianniciello e Vitale. In particolare si rinnova il forte e leale sostegno al Dott. Vitale che bene ha espresso, con la consueta pacatezza della persona perbene, quelle che sono le linee programmatiche e i segni di discontinuità della nostra futura azione amministrativa con la precedente amministrazione. Ci preme in particolar modo sottolineare l’importanza dei dibattiti tra candidati rispetto agli spesso generici comizi, che poco hanno a che vedere con una democrazia effettivamente consapevole. Infatti solo un pubblico confronto consente al cittadino di farsi una reale idea dei candidati in lizza, e soprattutto consente di individuare quelle che sono le differenze tra le proposte dell’uno o dell’altro, al di là di ogni schema di appartenenza ai diversi schieramenti. Noi dell’Idv siamo amanti della dialettica politica e del sereno dibattito, ecco perché nei giorni scorsi siamo stati fin troppo fiduciosi. Abbiamo invitato i giovani del Gallo ad un sereno confronto pubblico, per rendere partecipi i cittadini delle proposte e delle personalità che si celavano dietro le fotografie di cui è disseminata Grottaminarda. Ma nulla!!! Forse che questi giovani si sono messi in testa di poter chiedere il sostegno della gente senza esprimere nulla in contraddittorio circa le loro posizioni politiche. Ci spiace dirlo, ma il loro silenzio ci fa pensare questo. Forse manca anche la progettualità, ma parlando insieme forse anche loro avrebbero avuto qualche idea in più. Alla fine ci perdiamo tutti, ma in particolare Grottaminarda, come sempre. A loro ci rivolgiamo in forma di missiva: “cari ragazzi, il vostro capolista , l’uscente sindaco Ianniciello, venerdì sera vi ha dato una bella lezione sul sale della democrazia. Si proprio lui, difficile crederci ma dobbiamo riconoscerlo. Si è confrontato, sparandole veramente grosse, bisogna dire. Ma si è comunque confrontato. Se ripensiamo alle parole dette, ci viene da sorridere, ma abbiamo apprezzato il gesto. E’ per questo che il nostro candidato De Donato, leader dell’Idv, dopo aver inutilmente tentato un confronto con voi giovani, si è visto costretto a chiedere un pubblico confronto al vostro capolista. Lo dobbiamo alla nostra onestà intellettuale e al bisogno di precisare, e perché no confutare, le tante fesserie dette venerdì sera. Cari ragazzi, siete stati una delusione. Noi vogliamo palare con il “buon” Ianniciello, dato che voi con il vostro silenzio avete confermato le nostre peggiori idee. Vogliamo portarlo sul terreno delle problematiche giovanili, dei centri di aggregazione che non ci sono, delle strutture sportive inesistenti e infruibili. Vogliamo parlare di nuove tecnologie, di risparmio energetico e tutela dell’ambiente. Tutti argomenti a cuore del nostro interlocutore. Vogliamo dimostrarvi, cari giovani, come si fa politica, come ci si confronta serenamente. E l’attuale sindaco, “paladino dei lavoratori”, uomo di sinistra aperto alla partecipazione e al dialogo, non potrà certamente negarcelo. In fondo sarà facile per lui metterci in difficoltà. Ma non per questo saremo una preda facile. Lo dobbiamo ai nostri elettori che alle scorse elezioni nazionali ci hanno premiato con quasi 200 voti.

Notizie correlate