5 modi per risparmiare prima del primo giorno di scuola

Quando si avvicina l’anno scolastico, entra in gioco la crisi finanziaria. Molti studenti che iniziano o tornano a scuola quest’autunno, dovrebbero già pianificare in anticipo e risparmiare i soldi per l’Uni. Segui queste 5 idee per risparmiare denaro prima del primo giorno di scuola, in modo da poter mettere da parte denaro extra per le spese e pagare le tasse scolastiche.

  1. Acquista ora i tuoi libri di testo. Verifica quali sono i libri da acquistare, molti saranno già online. Puoi verificarlo sul sito dell’università, oppure contattando direttamente i tuoi professori. Una volta che conosci i libri di cui avrai bisogno quest’autunno, acquista libri di testo usati o vendili (quelli vecchi) alla fine del semestre per risparmiare circa la metà dei costi dei libri di testo. Inoltre, controlla se hai davvero bisogno di comprare tutti i libri in elenco. Alcuni libri possono essere trovati in biblioteca, o forse puoi condividerne uno con un compagno di stanza o un amico per contribuire a tagliare i costi. In fondo, non vorrai mica richiedere un prestito veloce con la storia di credito negativa (pikavippi maksuhäiriöiselle) che hai con i tuoi genitori per poterli acquistare…
  2. Usa i coupon per il pranzo. Se mangi all’università risparmierai un sacco di soldi, invece che uscire fuori dal campus ogni volta per mangiare fuori. Ricerca tra le offerte della tua università e scopri quali sono i buoni pasto da acquistare prima di cominciare quest’autunno. Inoltre, dovresti pianificare un budget per pranzo e cena fin da adesso, in modo da conoscere già l’importo delle tue uscite e calcolare meglio quanto risparmiare.
  3. Invece di chiedere denaro in prestito ai tuoi genitori, puoi chiedere denaro per studenti online. Cerca prestiti con tassi di interesse e tariffe basse, confrontandoli online su raha247.fi. Inoltre, i calcolatori di prestiti per gli studenti possono aiutarti a determinare il costo reale a lungo termine di un prestito. Oltre alla questa ricerca, non fa mai male vedere se la tua scuola presenta un aiuto finanziario o un consulente per il prestito per studenti, che possono aiutare a rispondere alle domande e guidarti attraverso il processo di ricerca del prestito.
  4. Usa i programmi di studio-lavoro per coprire le tue spese. I programmi di studio-lavoro presenti in ogni campus che si rispetti, offrono la possibilità di contribuire alle tue spese, rendendoti socialmente utile. Molte di queste opportunità sono disponibili come part-time o su base oraria limitata, consentendo agli studenti di studiare a tempo pieno mentre si guadagnano qualche soldo.

Apri un conto per studenti. Approfitta del tuo status da studente e apri un conto di risparmio per studenti. Questi account offrono spesso vantaggi per gli studenti come zero tasse no o tariffe ridotte, il mobile banking o il reddito a interessi. Ci sono molte banche, anche online, che offrono conti di risparmio per studenti senza spese di mensili e senza richiedere un deposito minimo di apertura. Ogni tassa che non paghi si somma nei prossimi anni.

Notizie correlate