Come evitare le truffe nel trading online

Evitare le truffe nel trading online? Agli occhi dei trader più esperti è un compito apparentemente molto semplice, ma molti principianti finiscono con il perdere soldi proprio perché sottovalutano alcuni pericoli “basilari”.

Cerchiamo allora di individuare insieme a voi 4 pratici modi per poter evitare sorprese negative nelle proprie attività di trading, e rimandiamo a questo interessante approfondimento sul trading online di Europar2010.org ulteriori suggerimenti.

Nessuna menzione sui rischi del trading

Se vi state interfacciando con un operatore che non rivela la possibilità di andare incontro a perdite sui vostri investimenti finanziari, state probabilmente finendo nella rete di un broker che vuole ingannarvi. Un broker legittimo includerà sempre un disclaimer sui rischi in tutto il suo materiale informativo: è infatti sempre necessario aggiungere delle dichiarazioni di non responsabilità nei confronti degli investitori. Se avete dei dubbi che il vostro broker sia serio e affidabile, fate una verifica della sua presenza nei database delle authority di regolamentazione.

Vengono promessi rendimenti garantiti

Nessun broker e nessun trader può essere assolutamente certo di come cambierà il prezzo di un titolo. Non confondete pertanto le “previsioni” con le “certezze”, e se qualcuno sta cercando di convincervi che conosce il futuro senza alcun margine di errore, state certi che sta cercando di truffarvi.

Ricordate inoltre che, fermo restando quanto sopra, i broker più affidabili non lesineranno certamente di offrirvi analisi tecniche e fondamentali gratuite, un buon calendario economico e tutti gli strumenti che aiuteranno il trader ad assumere delle decisioni consapevoli. Insomma, il broker dovrebbe cercare di aiutarvi ad avere successo, e non certo quello di vendere sogni e facili illusioni che ostacoleranno la vostra capacità di generare profitto.

Termini e condizioni sono nascosti

Prima di aprire un contodi trading presso un broker, cercate di leggere attentamente termini e condizioni di utilizzo. Se fate fatica a trovarli, o sono parziali e nebulosi, state alla larga.

Non vengono fornite indicazioni su margini e posizioni

Se provate a fare del trading  online, nelle pagine esplicative dei servizi troverete sicuramente il termine “margine“.  Purtroppo, molti broker non definiscono correttamente i significati e i funzionamenti di margine e di leva finanziaria nei confronti dei loro clienti. Il rischio è che dunque i neofiti si avvicinino con scarsa consapevolezza a questo mondo, con conseguenti perdite ingenti di soldi. Quando fate trading con leva finanziaria, state essenzialmente usando del denaro che non vi appartiene: un processo che è spesso trascurato da molti trader alle prime armi. Imparare la terminologia corretta e avere una comprensione del concetto di margine è essenziale per chiunque.

Chiarito quanto sopra, potete rendervi conto della serietà di un operatore e del fatto che sia o meno stato coinvolto in truffe con una semplice ricerca su Google. Provate a valutarne opinioni, recensioni, commenti e, alla fine, aprite sempre un conto demo per poter testare in prima persona la sua validità. Una importante cautela che vi permetterà di porvi al riparo da qualsiasi tipo di pregiudizio!

Notizie correlate