Lo sapevate? La casa di Leo Messi limita il traffico aereo spagnolo

La Vueling dice di essere limitata nell’aumentare il proprio traffico aereo a causa della casa di Messi, costruita nella zona di Gava.

Il giocatore del FC Barcelona risiede dal 2010 nella zona dell’esclusivo Bellemar, a Castelldefels, a 25 chilometri dal tranquillo centro del quartiere di Barcellona

La spettacolare villa di 10.000 mq. si affaccia sul mare e Messi e la compagna Antonella Rocuzzo gelosi della loro privacy, al fine di evitare visite indesiderate e occhi indiscreti, sono riusciti ad ottenere il divieto di sorvolo sulla propria abitazione.  

Aeroporto di Barcellona El Prat limiti di crescita 

Javier Sanchez-Prieto, presidente della Vueling, compagnia aerea low cost spagnola, in un intervento riguardo i piani di crescita della società e dell’aeroporto di Barcellona EL Prat (BCN) https://www.barcelona-airport.com avvenuto alla ESADE Business School http://www.esade.edu/web/eng sostiene che a causa della limitazione posta agli aerei di sorvolare la zona di Gava a causa della presenza della casa di proprietà della pulce argentina, non è possibile creare un nuovo terminal nella città catalana. 

Questa limitazione porta di conseguenza all’impossibilità di aumentare il traffico aereo con notevole disagio per i passeggeri e per l’intera industria del traspoerto aereo.

Difatti, l’ampliamento dell’aeroporto con la costruzione del nuovo terminal creerebbe un flusso di 70 milioni di passeggeri all’anno con un investimento di 200 milioni di euro da parte del governo spagnolo.

Tale sviluppo ridurrebbe drasticamente gli attuali problemi dello scalo spagnolo quanto a cancellazioni e ritardi che nel mese di gennaio sono stati del 12,61% su 12.989 voli come riportato dal recente Low Cost Carrier Performance.

Tanti, difatti sono stati i passeggeri che a causa delle cancellazioni e ritardi sono stati risarciti grazie all’intervento del portale Flycare – www.flycare.eu e dei suoi avvocati con risarcimenti fino a €600 per ritardi superiori alle 3 ore.