Vacanze: quando conviene prenotare per risparmiare

new york

Qual è il momento migliore per prenotare una vacanza estiva in una grande città europea e mondiale?

A dare qualche informazione in merito, il noto portale TripAdvisor che ha comunicato i risultati del suo report “Best Time to Book”. Si tratta del risultato scaturito dallo storico dei dati relativi ai prezzi degli hotel presenti sul portale, in modo da poter avere un’idea di quando sia più conveniente prenotare per le diverse destinazioni.

In linea generale, chi vuole partire alla volta dell’Europa dovrebbe prenotare con un netto anticipo per trovare il giusto risparmio in un hotel di buona categoria. Per volare alla volta di Parigi o Praga, ad esempio, sarebbe utile bloccare l’alloggio tra i 2 e i 7 mesi di anticipo per risparmiare circa il 20%; per Londra si allungano i tempi risultando piuttosto costosa durante il periodo estivo, e ci vorrebbero 6-9 mesi di anticipo, mentre Barcellona si rivela più alla mano potendo prenotare un paio di mesi prima per andare oltre il 20% di risparmio.

Per coloro che vogliano volare Oltreoceano, si può risparmiare fino al 23% procedendo con la prenotazione entro cinque settimane dalla partenza per un hotel di un buon livello in Asia in città come Pechino e Tokyo. Discorso simile anche per Sydney, in Australia, con il massimo risparmio potenziale del 25% rispetto al periodo più caro prenotando entro cinque settimane dal viaggio estivo in programma.

Forti vantaggi economici anche in città fortemente desiderate come Dubai, negli sfarzosi e contraddittori Emirati Arabi. Fino a oltre il 40% in meno organizzando viaggio e alloggio con tre mesi di anticipo sulla data di partenza.

Negli Stati Uniti invece il discorso tende a capovolgersi e conviene cavalcare l’abitudine del last-minute. Anche dopo il mese di anticipo, infatti, si riescono a trovare molte occasioni anche in città di norma molto costose come la calda Miami o la metropolitana New York.

Notizie correlate