Abuso d’ufficio, rinviato a giudizio Guido Trombetti

Abuso d’ufficio, rinviato a giudizio Guido Trombetti

Il rettore dell’Università di Napoli Federico II e già presidente della Conferenza dei rettori delle università italiane nonchè nuovo assessore regionale all’Università e Ricerca sarà processato per abuso d’ufficio insieme al direttore del Sum, Aldo Schiavone ed all’ex rettore dell’università di Firenze, Augusto Marinelli. L’accusa che rivolge loro la procura di Firenze è di aver pilotato le nomine di docenti dell’istituto di Scienze Umane di Firenze. Il direttore del Sum Schavone avrebbe informato gli altri professori sul bando di selezione per cattedre vacanti dell’istituto, mentre l’abuso d’ufficio riguarderebbe la valutazione dei curriculum fatta dalla commissione esaminatrice formata da Schiavone, Marinelli e Trombetti il 15 giugno 2006. Per l’accusa la rivelazione del segreto fu propedeutica a costituire un bamdo di favore per i docenti “amici”, con i profili corrispondenti ai loro curriculum, le cui nomine furono avallate dalla commissione. “Ribadisco la mia più totale fiducia nell’operato dei magistrati – dichiara Trombetti – e sono sicuro che verrà riconosciuta l’assoluta correttezza del mio operato. Preciso che, per quanto mi concerne, i fatti riguardano una controversia di natura sostanzialmente amministrativa sulle procedure adottate dal Consiglio provvisorio del Sum per la chiamata dei docenti”.

Notizie correlate