Acs, Greco lascia e spiazza Foti

Dopo la grana “Gesualdo” ecco quella Acs, Avellino città servizi. Nuova tegola per il sindaco di Avellino, Paolo Foti. “Dopo l’approvazione del bilancio lascerò la guida della società”. Così l’amministratore Giovanni Greco nominato alla guida della municipalizzata dopo l’inchiesta giudiziaria che alcuni anni fa travolse l’ex numero uno, Amedeo Gabrieli.

Lo strumento contabile dell’Acs sarà ora all’attenzione del consiglio comunale di Avellino. “Per la seconda volta bilancio in attivo. Società risanata con tanto di piano di impresa. Ho sempre lavorato nell’interesse della società” – ha aggiunto Greco.

Ma intanto la sua decisione spiazza il primo cittadino perché arriva nel bel mezzo della caldissima questione affidamento delle aree chiuse.

Proprio ieri alcuni ex parcheggiatori per protesta sono saliti sul tetto del municipio. La gara indetta tempo fa ha avuto un epilogo poco felice.