Adc: assurdo scelta Bassolino di ricorre al Tar

Adc: assurdo scelta Bassolino di ricorre al Tar

“La decisione dell’ex presidente Bassolino di ricorrere alla Giustizia Amministrativa per impugnare alcune delibere adottate dalla Giunta regionale presieduta dal Presidente Caldoro è indice di una scarsa sensibilità politica ed istituzionale”. Lo dice in una nota il presidente provinciale di Alleanza di centro, Vincenzo Filomena. “Senza voler entrare nel merito della legittimità giuridica degli atti amministrativi adottati – aggiunge – riteniamo politicamente condivisibili, per finalità e contenuti, i provvedimenti adottati dal Presidente Caldoro. Provvedimenti fondamentali e necessari per cercare di “mitigare” solo alcuni dei tanti devastanti effetti prodotti, a spese dei cittadini campani, con un esercizio irresponsabile del potere politico ed amministrativo. La motivazione di Bassolino di agire a tutela del suo operato non ci convince per nulla, meglio avrebbe fatto, a nostro parere, a non-agire perchè avrebbe, comunque, contribuito a tutelare e a far prevalere il pubblico interesse. La Regione Campania vive una situazione di profonda crisi economica e sociale, una condizione disastrosa che pregiudica ogni prospettiva di ripresa e sviluppo a breve termine. Riteniamo politicamente“deplorevole” da parte di chi ha governato per tanti anni la nostra Regione adoperarsi per “ostacolare” l’azione di governo di chi, democraticamente eletto, cerca di adoperarsi con responsabilità per restituire un futuro e una dignità alla Campania”.

Notizie correlate