Adiglietti: “Il Pd deve ripartire da Galasso”

Adiglietti: “Il Pd deve ripartire da Galasso”
Gerardo Adiglietti, vicesegretario provinciale del Partito Democratico ci tiene a dire la sua dopo l’esito del ballottaggio che ha visto uscire Galasso vincitore: “Uno degli errori più grandi degli sconfitti è che, in questa competizione elettorale, sopratutto nel ballottaggio, c’è stato poco centro…

Adiglietti: “Il Pd deve ripartire da Galasso”

Gerardo Adiglietti, vicesegretario provinciale del Partito Democratico ci tiene a dire la sua dopo l’esito del ballottaggio che ha visto uscire Galasso vincitore: “Uno degli errori più grandi degli sconfitti è che, in questa competizione elettorale, sopratutto nel ballottaggio, c’è stato poco centrodestra e troppo De Mita. Galasso – prosegue Adiglietti – è stato molto bravo a gestire un momento di sicuro non facile, e lo sforzo di resistenza è stato premiato dai cittadini. Credo che il Pd a questo punto debba ripartire da Galasso, il sindaco è certamente un punto di riferimento, lo è stato in passato e lo sarà anche in futuro. Per quanto riguarda la sconfitta della De Simone – conclude Adiglietti – dobbiamo aprire una seria riflessione interna ed oguno deve assumersi le proprie responsabilità, me compreso”. Un’altro illustre parere arriva dal professor Federico Biondi, storico esponente della sinistra: “Ha vinto il popolo libero. La democrazia insiste e va avanti”. Toni Iermano dice: “La gente ha capito che con Preziosi ci sarebbe stato un ritorno al vecchio e che ci sarebbe stato uno strapotere di De Mita”. Auguri al sindaco arrivano anche da Giandonato Giordano, coordinatore provinciale di Italia Popolare: “La vittoria di Galasso, a cui faccio i migliori auguri, e del centrosinistra è una vittoria importante e significativa nella quale Italia Popolare ha sempre creduto”. L’auspicio di Gaetano Musto è che con l’ingresso in consiglio comunale di Gennaro Romei,i Cristiano Sociali possano portare il loro valido contributo”. Lo stesso Romei dice: “Con Galasso ci aspetta un futuro roseo, ci siamo liberati dai poteri forti”.

Notizie correlate