Aita e Rosania in Irpinia per Sinistra e Libertà

Aita e Rosania in Irpinia per Sinistra e Libertà
In Irpinia Vincenzo Aita, Eurodeputato ed ex Assessore Regionale all’Agricoltura, e Gerardo Rosania, Consigliere Regionale e candidato alle Europee con Sinistra e Libertà. Alle 17 Rosania e Aita sono intervenuti ad una conferenza stampa, assieme ad Antonio Petoia e Gennaro Imbriano. Nel corso del su…

Aita e Rosania in Irpinia per Sinistra e Libertà

In Irpinia Vincenzo Aita, Eurodeputato ed ex Assessore Regionale all’Agricoltura, e Gerardo Rosania, Consigliere Regionale e candidato alle Europee con Sinistra e Libertà. Alle 17 Rosania e Aita sono intervenuti ad una conferenza stampa, assieme ad Antonio Petoia e Gennaro Imbriano. Nel corso del suo intervento Aita ha chiesto “un voto utile, un voto di incoraggiamento per far vivere una nuova sinistra”. Aita ha anche condannato “il saccheggio del Mezzogiorno, a partire dal Federalismo e dalla sottrazione dei fondi fas”. L’ex Assessore regionale ha anche rilanciato “la necessità di investire sulle aree interne, e sulla definizione di un nuovo modello di sviluppo”. Gerardo Rosania, candidato di Sinistra e Libertà alle Europee, ha dichiarato “che la sinistra deve risollevarsi dalla sconfitta, ma senza rispolverare formule identitarie e marginali”. “La sinistra -ha aggiunto Rosania- deve rispondere ai lavoratori e alle fasce deboli che sono esposte alla crisi. Il governo delle destre invece sta occultando le enormi difficoltà economiche che ci sono nel Paese e sta alimentando una pericolosa guerra tra poveri”. L’on. Rosania ha anche rilanciato la necessità, in Consiglio Regionale, di procedere rapidamenete al decentramento amministrativo per rilanciare il ruolo delle aree interne. Poi Aita, Rosania e Imbriano, al termine della conferenza stampa, hanno partecipato nel corso del pomeriggio ad altre due iniziative, prima a Montella poi a Bagnoli. Domani mattina (martedì) al mercato di Avellino, i candidati de la Sinistra che unisce saranno al mercato di Avellino per incontrare i cittadini.

Notizie correlate