Bianco: “Dopo il vino, altri marchi di qualità”

Bianco: “Dopo il vino, altri marchi di qualità”
“Dopo il vino, marchi di qualità anche per altri prodotti tipici irpini”. Nel corso degli ultimi incontri elettorali nei comuni della Baronia, l’onorevole Gerardo Bianco si è nuovamente soffermato su alcuni punti della proposta programmatica di Italia Popolare: “Nel porre in essere le necessarie azi…

Bianco: “Dopo il vino, altri marchi di qualità”

“Dopo il vino, marchi di qualità anche per altri prodotti tipici irpini”. Nel corso degli ultimi incontri elettorali nei comuni della Baronia, l’onorevole Gerardo Bianco si è nuovamente soffermato su alcuni punti della proposta programmatica di Italia Popolare: “Nel porre in essere le necessarie azioni di rilancio dell’apparato produttivo della provincia, bisogna seguire l’esempio, positivo, di quanto fatto nel settore vitivinicolo. Bisogna perseguire – ha fattono notare Bianco – con tenacia il riconoscimento dei marchi Doc e Dop per tutte le nostre produzioni di qualità. Bisogna dare nuovo impulso anche al settore dell’artigianato, penso ad esempio alla lavorazione del ferro battuto. Un salto di qualità è possibile solo puntando sulla formazione e su incisive campagne di lotta all’abbandono scolastico. La prossima amministrazione provinciale – ha concluso Gerardo Bianco – dovrà dotarsi di una commissione formata da docenti qualificati in grado di orientare ed assistere gli studenti universitari, con particolare riguardo alle facoltà ed alle discipline scientifiche, legate al settore dell’innovazione, come chimica, fisica, ingegneria”.

Notizie correlate