Caldoro chiede le dimissioni degli assessori-sindaci

Caldoro chiede le dimissioni degli assessori-sindaci

Dopo l’annuncio della composizione della nuova giunta regionale della Campania, dove non sono certo mancate le polemiche anche interne al centro destra, intanto si discute se i due sindaci-assessori e cioè Giovanni Romano con delega all’ambiente ed Ernesto Sica con delega all’avvocatura, debbano lasciare il ruolo ricoperto a Mercato San Severino e Pontecagnano. Caldoro ha intanto fatto dimettere i consiglieri-assessori, e ora c’è qualcuno che aspetta il turno anche dei primi cittadini. L’incompatibilitá per legge non c’è, ma negli ambienti vicini al presidente Caldoro si dà per certo che il governatore chiederà ai due neo assessori di scegliere, per evitare dispersioni di energie e mettere a tacere sul nascere i sospetti di favoritismi verso i comuni di appartenenza, anche se sembra che l’accordo politico era quello che i due sindaci rimanessero al loro posto. A Caldoro non gli va giù, come sostiene il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, che la sua sia definita una “giunta della preistoria”.

Notizie correlate