Colucci propone 1000 euro mensili ai disoccupati

Colucci propone 1000 euro mensili ai disoccupati
La proposta viene dal candidato alla presidenza della Provincia per il partito comunista dei lavoratori Giovanni Colucci. Il quale disegnando uno scenario preoccupante, in tema di occupazione, ha affermato che nessun partito ha fatto proposte concrete per risolvere l’emergenza disoccupazione e cassa…

Colucci propone 1000 euro mensili ai disoccupati

La proposta viene dal candidato alla presidenza della Provincia per il partito comunista dei lavoratori Giovanni Colucci. Il quale disegnando uno scenario preoccupante, in tema di occupazione, ha affermato che nessun partito ha fatto proposte concrete per risolvere l’emergenza disoccupazione e cassa integrazione. Il candidato Pcl alla provincia ha evidenziato che in Irpinia sono circa 100 mila le persone che vivono questo disagio, senza avere aiuti concreti dalle istituzioni. Continuando Colucci, ha messo in evidenza che i giovani preferiscono emigrare per cercare di risolvere i loro problemi piuttosto che mandare a casa gli attuali politici. Eppure la ricetta ci sarebbe, continua Colucci, basterebbe ridurre i finanziamenti alla Chiesa, evitare le costosissime consulenze, tagliare lo stipendio dei politici e far pagare le tasse a chi veramente dovrebbe. La drammaticità della situazione è messa in risalto, secondo il candidato alla provinca, dal poco lusinghiero primato di suicidi detenuto dalla nostra provincia. Continuando nella sua denuncia a 360 gradi, Colucci ritorna sul tema della disoccupazione chiedendo la nazionalizzazione delle aziende che licenziano gli operai e proponendo un salario minimo di 1000 euro per i disoccupati, finanziabili attraverso un attento taglio degli sprechi e lo smantellamento degli apparati mangiasoldi.

Notizie correlate