Concorsi comune, scontro Preziosi-Galasso

Concorsi comune, scontro Preziosi-Galasso
I concorsi al comune di Avellino tornano al centro dello scontro politico anche in vista del ballottaggio. E’ Massimo Preziosi, candidato del centrodestra, a sferrare un duro attacco. “Il Pd pone la questione morale? – dice – farebbe meglio a guardare in casa propria, parterdo dal candidato sindaco…

Concorsi comune, scontro Preziosi-Galasso

I concorsi al comune di Avellino tornano al centro dello scontro politico anche in vista del ballottaggio. E’ Massimo Preziosi, candidato del centrodestra, a sferrare un duro attacco. “Il Pd pone la questione morale? – dice – farebbe meglio a guardare in casa propria, parterdo dal candidato sindaco Giuseppe Galasso che utilizza ancora una volta lo strumento dei concorsi come mezzo di pressione e di condizionamento del voto”. Preziosi fa riferimento alla vicenda del concorso per la stabilizzazione dei collaboratori a progetto nell’ambito del programma “Europa P.I.U” le cui prove d’esame si svolgeranno dal 24 al 29 giugno prossimi. “Quanto sostiene Preziosi è assurdo – replica a muso duro il sindaco Galasso – le date dei concorsi non le decido io ma rientrano in una programmazione predisposta dai dirigenti. Piuttosto si vogliono attribuire a noi – conclude Galasso – forme di clientelismo che si stanno invece registrando nello schieramento che sostiene il mio avversario”.

Notizie correlate