Ex An, ancora fuoco amico contro D’Ercole

Ex An, ancora fuoco amico contro D’Ercole
“Apprendo con meraviglia dalla stampa locale che sia stata convocata una riunione di ex dirigenti di Alleanza Nazionale. I vertici di quello che fu il Partito di Fini, dopo aver gestito in maniera del tutto autoritaria la fase delle candidature per le recenti elezioni amministrative ed aver scientif…

Ex An, ancora fuoco amico contro D’Ercole

“Apprendo con meraviglia dalla stampa locale che sia stata convocata una riunione di ex dirigenti di Alleanza Nazionale. I vertici di quello che fu il Partito di Fini, dopo aver gestito in maniera del tutto autoritaria la fase delle candidature per le recenti elezioni amministrative ed aver scientificamente escluso gli organi statutari dalla compartecipazione nelle scelte e nelle decisioni, oggi credono di “riesumare” strutture di un Partito che non c’è più per poter così in qualche modo allargare le responsabilità sulle scelte sbagliate fatte da pochi ed in danno di molti”. Lo sostiene in una nota Francesco Montella, consigliere comunale di Baiano, ex presidente del circolo territoriale An di Baiano ed ex componente dell’Esecutivo Provinciale di An. “Gli animatori dell’incontro di domani – scrive Montella – hanno allo stato la responsabilità di una lista al Consiglio Comunale di Avellino (mal)composta al fine preordinarne il primato; hanno lasciato da soli i candidati di An alle provinciali nella lista del PDL ed in quella del Presidente, privandoli di ogni tipo di sostegno, foss’altro di presenza nei collegi (la Coordinatrice Provinciale è stata del tutto assente, il consigliere regionale si è dimostrato molto più vicino alla lista di Merito è Libertà, priva di candidature provenienti da AN); hanno ancora una volta deciso arbitrariamente e da soli di indicare, nella persona dell’avvocato Ettore Freda, la proposta dell’area An per la Giunta Provinciale ed adesso chiamano a raccolta tutti per un coinvolgimento di base”. “Personalmente – aggiunge sempre Montella – ho partecipato a questa tornata elettorale con grande entusiasmo. Mi sono candidato nella lista ‘Sibilia Presidente’ ed ho raccolto oltre 1.100 voti testimoniando quanto il mio radicamento sul territorio sia efficace e presente. Sono da anni consigliere comunale a Baiano e ho ricoperto ruoli di dirigenza politica in An sul piano comunale e provinciale. Non ho riscontrato, in campagna elettorale, il sostegno né dell’onorevole D’Ercole, né dell’onorevole Cosenza, ma solo la vicinanza politica ed umana del Presidente Sibilia, cui va il mio saluto augurale per un buon lavoro. Non si può pensare adesso di chiamarmi a partecipare ad una riunione dai toni polemici contro la appena costituita Amministrazione Provinciale di Centro Destra”.

Notizie correlate