Galasso: Entro 8 giorni sarà pronta la squadra

Galasso: Entro 8 giorni sarà pronta la squadra
Il Primo cittadino attende la proclamazione degli eletti da parte della commissione elettorale, successivamente sceglierà i nomi della nuova squadra che si insedierà a Piazza del Popolo. Nel frattempo Galasso conferma la volontà di “pescare” a sinistra: “Faremo sicuramente un apertura al centrosinis…

Galasso: Entro 8 giorni sarà pronta la squadra

Il Primo cittadino attende la proclamazione degli eletti da parte della commissione elettorale, successivamente sceglierà i nomi della nuova squadra che si insedierà a Piazza del Popolo. Nel frattempo Galasso conferma la volontà di “pescare” a sinistra: “Faremo sicuramente un apertura al centrosinistra – afferma Galasso – avviando un dialogo per costruire un’alleanza sempre più unita. Abbiamo la necessità di dare un’attenzione particolare al quotidiano, alla manutenzione, mentre i quartieri e le periferie non saranno affatto abbandonate, anche se non ci sono più le circoscrizioni”. Continuano le scelte per gli assessori, che al momento trovano tre punti fissi: Guido D’Avanzo al contenzioso, Ivo Capone come vice sindaco con delega ai lavori pubblici, e tra gli esterni Salvatore Biazzo alla Cultura. All’ambiente la scelta è tra Gianluca Festa e Sergio Trezza, quest’ultimo in pole position per l’esperienza maturata al Cosmari. Contesa anche all’urbanistica: la preferita è Anna Gimigliano ma con Genovese pronto a sostituirla. Problemi invece per l’assessorato alle finanze dove mancano persone con competenze specifiche, ed è qui che il sindaco potrebbe optare per un secondo esterno. Al traffico ed all’annona dovrebbe esserci Livio Petitto, mentre alla presidenza del consiglio comunale la scelta ricadrebbe su Ettore Jacovacci. Per le politiche per la casa, assegnazione alloggi, tempi della città, problemi quotidiani e manutenzione si fa il nome di Salvatore Cucciniello, anche se non sono da escludere Mirella Giova ed Emiliana Mannese. In corsa per la pubblica istruzione, edilizia scolastica e protezione civile, Stefano La Verde e Francesco Todisco.

Notizie correlate