Giunta regionale, protesta il Pdl di Benevento

Giunta regionale, protesta il Pdl di Benevento

“Apprezzo l’impegno del coordinatore regionale Cosentino e lo sforzo del presidente Caldoro di lavorare alla composizione di una Giunta regionale di alto profilo, con un giusto equilibrio, come ha dichiarato il governatore, ‘tra le competenze tecniche e i profili di carattere politico e amministrativo'”. Ad affermarlo, la parlamentare Nunzia De Girolamo, coordinatrice provinciale del PdL a Benevento e componente della Direzione nazionale del Partito. “Perché è vero che i ‘tecnici’ sono importanti per alcune materie delicate, ma è altrettanto vero che anche tra i politici ed i consiglieri regionali esistano professionalità capaci di guidare importanti assessorati”, prosegue l’onorevole De Girolamo che auspica e consiglia a Caldoro e a Cosentino “di non varare una Giunta che risponda soltanto alle esigenze dell’area metropolitana ma di considerare le zone interne ed in particolare il Sannio che non ha un assessore dai tempi del presidente Rastrelli”. “Con Bassolino e con il centrosinistra siamo stati sempre mortificati, spero soltanto che con Caldoro ‘cambi la musica’ ed il Sannio torni ad essere protagonista di una regione che spesso sentiamo sempre più matrigna…”, aggiunge la deputata. “Attendiamo di sapere qual è il protagonismo che il governatore Caldoro immagina per il Sannio”, prosegue ancora la De Girolamo. “Se, come non mi auguro, il Sannio dovesse essere escluso dalla Giunta e dai luoghi decisionali per lo sviluppo del territorio, vorrà dire che in Campania non ci vogliono e ci attrezzeremo da subito, con i sindaci e con il popolo sannita, per compiere altre scelte”, conclude la parlamentare del Popolo della Libertà.

Notizie correlate