Godas: “Per la città urge svolta culturale”

Godas: “Per la città urge svolta culturale”
Paolo Godas, candidato al Consiglio comunale di Avellino, nelle liste dei “Democratici per Avellino”, incontrerà i suoi amici, per un saluto ed un cocktail elettorale, venerdì 5 giugno, alle ore 21.30, presso il Black House Blues, in via Annarumma ad Avellino. Un incontro che vuole essere, soprattut…

Godas: “Per la città urge svolta culturale”

Paolo Godas, candidato al Consiglio comunale di Avellino, nelle liste dei “Democratici per Avellino”, incontrerà i suoi amici, per un saluto ed un cocktail elettorale, venerdì 5 giugno, alle ore 21.30, presso il Black House Blues, in via Annarumma ad Avellino. Un incontro che vuole essere, soprattutto, l’occasione per ritrovarsi ad ascoltare buona musica e le esigenze dei più giovani, che da anni reclamano spazi in cui poter esprimere la propria vocazione artistica. “La mia candidatura al Consiglio comunale – spiega Paolo Godas – nasce dalla voglia di mettere a disposizione della città la mia esperienza in campo culturale ed artistico, con l’obiettivo di promuovere una politica culturale che guardi con attenzione alle diverse sfaccettature che compongono l’universo giovanile. Una città che voglia affermarsi, sul piano sociale, culturale e turistico, non può fare a meno di ascoltare le “sue” voci e di fornire loro gli strumenti per esprimersi. Ecco perché ho scelto, come location per il mio incontro con la città, un locale che costituisce, ad Avellino, un luogo d’incontro storico dei giovani (e non solo) avellinesi. E’ necessario – conclude Paolo Godas – incentivare e sostenere la cultura artistica: anche così si eviterà l’addio ad Avellino di tanti suoi giovani, che per far valere le proprie capacità si vedono costretti ad imboccare il casello dell’autostrada”.

Notizie correlate