Iannaccone: Pd responsabile emergenza rifiuti

Iannaccone: Pd responsabile emergenza rifiuti
“Galasso dimentica che se l’Irpinia ha corso il rischio di diventare l’immondezzaio della Campania lo si deve esclusivamente al silenzio di quei sindaci del PD come lui che avrebbero dovuto fare ben altre pressioni su Antonio Bassolino e sui partiti di centrosinistra che sostengono il peggior govern…

Iannaccone: Pd responsabile emergenza rifiuti

“Galasso dimentica che se l’Irpinia ha corso il rischio di diventare l’immondezzaio della Campania lo si deve esclusivamente al silenzio di quei sindaci del PD come lui che avrebbero dovuto fare ben altre pressioni su Antonio Bassolino e sui partiti di centrosinistra che sostengono il peggior governo regionale della storia repubblicana.” Arturo Iannaccone replica così al sindaco uscente di Avellino, Giuseppe Galasso, che ha accusato il premier Berlusconi di aver trasformato l’Irpinia “nella discarica dei rifiuti dell’intera Campania”. “Bassolino e la sua giunta – aggiunge Iannaccone – sono unanimemente riconosciuti come gli unici responsabili dell’emergenza rifiuti. Ci vuole una bella faccia tosta per scaricare su Berlusconi le proprie colpe. Galasso dovrebbe spiegare agli irpini cosa ha fatto di concreto per evitare che le nostre strade fossero invase da quella spazzatura che solo il Governo guidato da Berlusconi ha saputo rimuovere, risolvendo l’emergenza e creando le condizioni per una definitiva soluzione del problema.” “Il sindaco uscente – conclude Iannaccone – faccia il mea culpa e, invece di fare lo scarica barile, dia conto agli avellinesi del degrado nel quale versano le periferie della città.”

Notizie correlate