Il presidente Musto risponde a Froncillo

Il presidente Musto risponde a Froncillo
Nino Musto Presidente Onorario “Cristiano Sociali Per L’Irpinia” diramano una nota a seguito delle dichiarazioni della segreteria Sig.ra Frungillo dell’associazione degli Italiani nel Mondo. “ Ho letto le dichiarazioni rilasciate dalla Segreteria “Nazionale” degli italiani nel mondo; associazione c…

Il presidente Musto risponde a Froncillo

Nino Musto Presidente Onorario “Cristiano Sociali Per L’Irpinia” diramano una nota a seguito delle dichiarazioni della segreteria Sig.ra Frungillo dell’associazione degli Italiani nel Mondo. “ Ho letto le dichiarazioni rilasciate dalla Segreteria “Nazionale” degli italiani nel mondo; associazione che credo sia nata per sostenere i nostri concittadini residenti all’estero,gli emigranti italiani. Associazione rappresentata dall’ottimo senatore De Gregorio, che, ricordo a chi lo ha dimenticato, è stato eletto senatore con i voti dell’Italia dei Valori di Di Pietro nel 2006, e che oggi, essendo nella destra, vota le leggi e le leggine razziali della Lega. Quelle leggi fatte proprio contro i MIGRANTES. I migrantes che sono proprio la ragione della fondazione della sua Associazione e del suo essere in politica. Ma a parte questo comportamento alquanto disdicevole di de Gergorio e dei suoi, vorrei rispondere alla signora Frungillo, che mi chiama in causa , su una nota della mia segreteria, ma lo faccio volentieri, ricordandola nei banchi del Consiglio comunale di Summonte, e rispondo anche al suo segretario nazionale. Segretario che non conosco, ma che presumo debba essere un altro che per venire ad Avellino debba usare il Tom-Tom. Cara signora Frungillo, se lei avesse letto il nostro programma, presentato alla stampa prima della conferenza programmatica del PD, si sarebbe resa conto che avevamo anche noi proposto la creazione di un marchio “Irpinia”, senza la H che ha tanto sapore del ventennio, ed in più abbiamo proposto anche la creazione di un unico soggetto gestore della promozione territoriale irpina. Un soggetto misto pubblico-privato, in cui il pubblico ha il compito del controllo.A questo punto, invitando lei a documentarsi prima di parlare, le ricordo che l’Ente Provincia e la Presidente De Simone, hanno già finanziato il progetto e realizzato il primo lotto,a Tufo, del “Salone del Gusto”. “Salone del Gusto” costruito presso il Mulino Giardino delle miniere di zolfo De Marzio.Il “Salone del Gusto” ospiterà le manifestazioni e gli eventi legati alla promozione territoriale dell’intera provincia. Come vede, noi Irpini, senza H, non aspettiamo qualche napoletano per pensare alle nostre terre, non ne abbiamo bisogno. A questo punto però mi chiedo: ma per davvero lei non sapeva queste cose? Probabilmente si. Oppure lei le tace per motivazioni strettamente propagandistiche ed elettorali, ingenerando aspettative che poi magari andranno puntualmente disilluse, nei giovani, e noto che ha corretto “Giovani irpini” con campani, delle nostre terre, attanagliati dall’emergenza lavoro? Dell’una l’altra, ma certo se lei e la sua associazione non conoscete fatti di tale importanza per il nostro territorio la cosa è molto preoccupante per davvero. Buon lavoro signora.

Notizie correlate