La replica di Preziosi a Francesco Barra (pd)

La replica di Preziosi a Francesco Barra (pd)
Arriva la replica dell’avvocato Massimo Preziosi, candidato a sindaco di Avellino, alla dichiarazione di Francesco Barra, segretario cittadino del Pd: «Credo sia necessario spendere due parole in risposta a certe affermazioni di alcuni esponenti del centrosinistra. Io sarei un candidato ombra? Forse…

La replica di Preziosi a Francesco Barra (pd)

Arriva la replica dell’avvocato Massimo Preziosi, candidato a sindaco di Avellino, alla dichiarazione di Francesco Barra, segretario cittadino del Pd: «Credo sia necessario spendere due parole in risposta a certe affermazioni di alcuni esponenti del centrosinistra. Io sarei un candidato ombra? Forse volevano dire che “faccio ombra” con la mia statura morale, evidentemente. Forse non passeggerò tutto il giorno per il Corso come fa qualcuno, ma purtroppo io vivo esclusivamente della mia professione e non ho il tempo di passeggiare tutto il giorno come fanno altri che percepiscono stipendi da enti pubblici senza svolgere appieno le proprie funzioni, ma vedo bene che Avellino è allo sbando, senza guida, sporca, senza anima e senza un progetto di sviluppo. Per questo mi sono candidato, per dare dignità a questa città. Se ho ribadito l´importanza del sostegno delle nove liste è perché per governare sono necessari i numeri. Il sindaco uscente da tempo non li ha più. La sua maggioranza risicata è inesistente e non ha forza. Quelli che non l´appoggiano più e che qualcuno ha definito zavorra, sono gli stessi che hanno portato avanti i progetti di cui Galasso si è fatto vanto. Adesso non sono più con lui perché stanchi di sostenere uno “yes man” senza identità. Basta comparare il programma di cinque anni fa e la totale assenza di qualsiasi iniziativa, per esempio, per le periferie, per rendersi conto che il cosiddetto “sindaco della gente”, questa gente l’ha tradita. Le unica cose messe “in cantiere” sono le opere previste dal Pica, una eredità progettuale della giunta precedente. Peggio delle promesse disattese è il programma presentato adesso da Galasso. Non c´è una idea di città, Galasso non l´ha mai avuta, tanto che ha dovuto far ricorso ad un ghostwriter. Il risultato è appunto un programma fantasma, altro che ombra».

Notizie correlate