La Triplice ai candidati: tavolo anti crisi

La Triplice ai candidati: tavolo anti crisi
Soddisfatti i segretari di Cgil, Cisl e Uil al termine dell’incontro tenutosi questa mattina con i candidati a sindaco del Comune di Avellino. Il confronto, infatti, ha dato la possibilità di porre l’accento su alcuni dei tempi più significativi contenuti nella piattaforma programmatica presentata d…

La Triplice ai candidati: tavolo anti crisi

Soddisfatti i segretari di Cgil, Cisl e Uil al termine dell’incontro tenutosi questa mattina con i candidati a sindaco del Comune di Avellino. Il confronto, infatti, ha dato la possibilità di porre l’accento su alcuni dei tempi più significativi contenuti nella piattaforma programmatica presentata dai sindacati in occasione del primo maggio. Il dibattito ha aperto nei fatti la strada alla creazione di un tavolo permanente che coinvolga istituzioni, sindacati e mondo del lavoro e che abbia all’ordine del giorno i problemi di più scottante attualità. Cgil, Cisl e Uil cominciano da oggi a dare concretezza ad un piano anticrisi che deve al più presto trovare risposte concrete. E la collaborazione delle istituzioni è ritenuta fondamentale. L’ auspicio è che all’indomani delle elezioni amministrative del sei e sette giugno prossimo il tavolo di concertazione diventi una realtà e una costante per la gestione di un’urgenza che potrà nelle prossime settimane e nei prossimi mesi diventare una vera e propria emergenza. Le proposte per il superamento della crisi, attivando le iniziative per lo sviluppo, sono state condivise da tutti i candidati a Sindaco del Comune di Avellino e nell’agenda dei primi cento giorni di attività amministrativa sono state inserite tutte le possibilità di spesa pubblica con significative ricadute sulla produzione e sull’occupazione. Definizione del piano strategico, dei progetti di Europa PIU, del completamento dei lavori attualmente in corso, con uno sguardo attento alla condizione delle periferie della città, dell’emergenza abitativa ed allo sviluppo dell’edilizia residenziale pubblica convenzionata e sovvenzionata ed al monitoraggio sulla antisismicità delle strutture pubbliche, sono elementi di grande impatto nel confronto tra Istituzioni locali e forze sociali, Sindacali ed Imprenditoriali. Condivise da tutti i candidati a Sindaco l’emergenza sociale legata alla condizione disagiata delle fasce più deboli della società, a tutti coloro che hanno bisogno di risposte positive e significative dell’Amministrazione comunale, situazioni e difficoltà delle quali il Sindacato si fa carico per un confronto che auspichiamo ricco di soluzioni postive. Il prossimo appuntamento con la Politica è previsto con i candidati alla carica di Presidente della Provincia di Avellino, fissato per il prossimo giovedì (28-05-2009), alle ore 10.00, presso il centro sociale Samantha Della Porta di Avellino.

Notizie correlate