Legge elettorale, Nicotera (Gd): “Fondamentali primarie nel Pd”

“Dopo il no della Consulta sui due quesiti referendari per l’abrogazione della legge elettorale, diventano fondamentali le primarie nel Pd per scegliere i candidati alla Camera e al Senato”, così Alessandro Nicotera dirigente Giovani Democratici della provincia di Avellino. “E’ necessario che i partiti si facciano carico della volontà popolare di cambiare questa legge elettorale che priva i cittadini del diritto di scegliere il proprio rappresentante al Parlamento. Non volendo entrare nel merito della decisione della Consulta, è evidente che lasciare inascoltata tale richiesta allontanerà ulteriormente la popolazione e le giovani generazioni dalla politica, rafforzando l’idea diffusa che si tratti di una cricca, piegata ai propri interessi. Il Pd deve dire con chiarezza, come già fatto con l’approvazione di un documento in direzione nazionale, che terrà le primarie per scegliere i propri candidati. E nel caso non ci fosse una direttiva nazionale, siano gli stessi dirigenti territoriali, per le proprie responsabilità e competenze a indirle. Dimostriamo, partendo da questa scelta e dal nostro territorio, di voler essere il cambiamento che vogliamo per il nostro Paese”.

Notizie correlate