Manifestazione de la “Sinistra che unisce”

Manifestazione de la “Sinistra che unisce”
Davanti alla villa comunale di Avellino si è svolto l’incontro “Sinistra, laicità e diritti civili”, coordinato dal capolista al comune di Avellino de “La Sinistra che unisce”, Geppino Vetrano.. Alla manifestazione ha visto come ospite d’onore, Franco Grillini, già deputato della sinis…

Manifestazione de la “Sinistra che unisce”

Davanti alla villa comunale di Avellino si è svolto l’incontro “Sinistra, laicità e diritti civili”, coordinato dal capolista al comune di Avellino de “La Sinistra che unisce”, Geppino Vetrano.. Alla manifestazione ha visto come ospite d’onore, Franco Grillini, già deputato della sinistra Ds e Presidente dell’Arcigay. All’apertura vi è stato un intervento di Gennaro Imbriano, leader dei vendoliani, sulla ricostruzione della sinistra per questa campagna elettorale. Interviene poi Giuseppina La Delfa, presidente dell’Associazione “Famiglie Arcobaleno”, invitando i politici locali ad intervenire affinchè anche gli omosessuali vengano ascoltati e possano far valere i propri diritti. Si passa poi con la trattazione del progetto della sinistra in città e in Irpinia da parte di Geppino Vetrano: “Non vogliamo rimanere silenti. Esistono diritti che per essere parificati devono percorrere ancora tanta strada. Incentrare l’incontro di oggi sul tema delle unioni civili ha voluto significare percorrere una nuova matrice volta ad innescare una trasformazione complessiva”. Grillini conclude la manifestazione con un suo intervento, facendo notare come il premier Berlusconi ha prodotto un immagine negativa del nostro paese a livello internazionale, riferendosi al fatto che al governo le cronache parlano solo di feste di diciotto anni o matrimoni finiti. Mentre duemila persone all’anno sono vittime di morti bianche. Grillini ritorna anche sul disegno di legge varato dal governo Prodi sul diritto delle coppie di fatto, che è stato invece cancellato dopo lo scioglimento delle camere.

Notizie correlate