Noi Sud non cede, alla Provincia è rottura

Noi Sud non cede, alla Provincia è rottura

Provincia: rottura vicina con Noi Sud. Il partito non cede sulla rimozione degli assessori Del Mastro e Gnerre e chiede due nuovi esponenti per la giunta. Il presidente Sibilia e il Pdl, però, sono inamovibili. La rimozione può avvenire solo a patto che Noi Sud ceda una casella. Stamane il segretario nazionale Arturo Iannaccone ha visto a palazzo Caracciolo i consiglieri del suo partito. Il tempo a disposizione è scaduto – hanno fanno sapere ambienti vicini al presidente Sibilia. Questo fine settimana si deve chiudere la questione rimpasto. Se lo strappo con Noi Sud dovessere essere confermato, almeno per ora rimarrano al loro posto sia Del Mastro che Gnerre.

Notizie correlate