Provincia, nuovo rinvio per la giunta Sibilia

Provincia, nuovo rinvio per la giunta Sibilia
Mancano ancora due tasselli per chiudere il quadro della nuova giunta provinciale di Avellino che per otto/undicesimi è già fatta. Entro stasera si attendeva l’ufficializzazione della composizione della squadra di governo del presidente Sibilia, ma nonostante i ferventi contatti telefonici tra il nu…

Provincia, nuovo rinvio per la giunta Sibilia

Mancano ancora due tasselli per chiudere il quadro della nuova giunta provinciale di Avellino che per otto/undicesimi è già fatta. Entro stasera si attendeva l’ufficializzazione della composizione della squadra di governo del presidente Sibilia, ma nonostante i ferventi contatti telefonici tra il numero uno dell’amministrazione provinciale e i rappresentanti dei partiti della sua maggioranza la partita si è chiusa con un rinvio. A quanto sembra entro domani pomeriggio il senatore del Pdl dovrebbe annunciare i nomi dei suoi 10 collaboratori. Dunque sono ancora due i nodi da sciogliere: il primo riguarda il nome in quota Alleanza di centro. Il partito di Pionati non ha ancora comunicato a Sibilia il nomitativo del proprio rappresentante. In pole position rimangono sempre il coordinatore provinciale De Vita e il neo consigliere Gnerre anche se a scalpitare c’è l’altro eletto nelle liste dell’Adc, l’ex assessore all’Agricoltura della giunta De Simone Alaia. Da definire rimane anche il terzo nome da ascrivere alla quota Udc. Accanto a Giuseppe De Mita (che sarà anche vice presidente dell’amminnistrazione provinciale) e a Maurizio Petracca potrebbe esserci Giuseppe Solimene o uno tra gli interni (Romano, Venuti o Calabrese).

Notizie correlate