“Udc ambiguo, dopo il voto i nodi al pettine”

“Udc ambiguo, dopo il voto i nodi al pettine”
“Assurdo stare in Irpinia con il centrodestra, a Trento ed in Puglia con il centrosnistra, in Calabria da soli. Subito dopo le elezioni i nodi di questo tatticismo elettorale dell’Udc verranno al pettine”. Qualche settimana dopo le pesanti accuse rivolta a De Mita (“Farà perdere il centrodestra in I…

“Udc ambiguo, dopo il voto i nodi al pettine”

“Assurdo stare in Irpinia con il centrodestra, a Trento ed in Puglia con il centrosnistra, in Calabria da soli. Subito dopo le elezioni i nodi di questo tatticismo elettorale dell’Udc verranno al pettine”. Qualche settimana dopo le pesanti accuse rivolta a De Mita (“Farà perdere il centrodestra in Irpinia”), Francesco Pionati, segretario nazionale e fondatore dell’Alleanza di centro, torna ad attaccare lo scudo crociato. “Noi abbiamo fatto una scelta di campo – ha ribadito l’ex vice direttore del Tg1 – siamo con Berlusconi e con il centrodestra rispetto a Casini che sceglie alleanze e schieramenti a seconda delle convenienze”. “In Irpinia stiamo mettendo insieme una classe dirigente di prim’ordine – ha detto ancora Pionati – e dopo il voto tutte le incongruenze dell’Udc verrano fuori”.

Notizie correlate