Strappo Ato: Pd diviso, salta intesa bipartisan

Strappo Ato: Pd diviso, salta intesa bipartisan

Partito democratico spaccato, alla fine prevalgono le pressioni dei sindaci della provincia di Benevento e all’Ato si consuma lo strappo rispetto all’ipotesi caldeggiata da più parti di un accordo bipartisan per la gestione degli enti di servizio. Approvato il bilancio quasi all’unanimità, i sindaci del Pd dopo un accesso dibattito hanno provveduto ad effettuare le nomine: confermato Giovanni Colucci, nel cda dell’ente d’ambito entra Cosimo Testa sindaco di Pontelandolfo. Non è passata la linea di mediazione proposta da una parte dei sindaci che chiedevano un rinvio per affrontare l’ipotesi di larghe intese. E il rinvio era proprio alla base delle richieste di Pdl e Udc per avviare il confronto. Con questo atto, però, si riapre lo scontro negli enti e la guerra all’ultimo voto per la gestione.

Notizie correlate