Tunnel e Mercatone, Famiglietti: “Chiederemo tempi e modalità”

La Fillea CGIL di Avellino incontrerà domani gli amministratori di Avellino per il confronto sugli interventi previsti dal piano Europa più. Agli amministratori del Comune di Avellino il segretario provinciale, Antonio Famiglietti, presenterà alcune istanze relative agli interventi da attuare ed alle modalità che l’amministrazione intende adottare. “Noi chiederemo – spiega Famiglietti – quanto abbiamo già avanzato nelle scorse settimane. Prima di tutto i tempi e le modalità che seguiranno gli appalti per il Tunnel ed il Mercatone. In seconda istanza chiederemo all’amministrazione il livello di trasparenza nell’aggiudicazione degli appalti e se si intenderà seguire ancora una volta la prassi del massimo ribasso o se nelle more della legge, l’amministrazione comunale questa volta seguirà il principio dell’offerta economicamente più vantaggiosa che consente di mettersi al riparo da numerosi elementi negativi. A questo si aggiunge la nostra preoccupazione – aggiunge Famiglietti – per i livelli occupazionali del settore, a livello locale, ed in che modo si intende rispondere a questa esigenza, prevedendo, un ruolo delle imprese locali negli appalti finanziati con i fondi Europa Più. Infine, ma non ultima, la questione della sicurezza nei cantieri e quali forme di controllo l’amministrazione comunale intende mettere in atto, soprattutto alla luce del fatto che in momenti di crisi come questi, sono i diritti e le tutele i primi elementi ad essere penalizzati”.

Notizie correlate