Rimborsi ai consiglieri regionali, piena assoluzione per la D’Amelio

“La Corte dei Conti ha accolto i miei ricorsi in appello presentati contro sentenze del 2016 a proposito del "Fondo per l’assistenza alle attività istituzionali dei titolari del diritto di iniziativa legislativa". In pratica, i magistrati contabili mi hanno pienamente assolta, con risarcimento a mio favore delle spese legali, ritenendo che non vi fu da parte mia utilizzo indebito dei rimborsi destinati ai consiglieri regionali”.

Così dichiara la presidente del Consiglio regionale della Campania, Rosetta D’Amelio.

“La decisione della Corte dei Conti è per me motivo di grande soddisfazione in quanto ristabilisce la verità dei fatti e mi consente di rispondere a testa alta alla propaganda becera, messa in piedicon toni sprezzanti, in particolare sul web, da parte di chi volle strumentalizzare la pronuncia in primo grado”, continua la presidente.
“Per giorni lessi, anche su quotidiani nazionali, titoloni lesivi della mia immagine e onorabilità. Da parte mia, però, non è mai mancata piena fiducia nel lavoro della magistratura ordinaria e contabile, e ringrazio quanti in quelle giornate non mi fecero mancare stima e affetto, conoscendo la mia storia personale fatta di onestà e rispetto delle istituzioni e dei cittadini, che mi hanno
sempre eletta e per i quali cerco nel mio piccolo di essere quotidianamente a disposizione”, conclude D’Amelio.

Ultimi Articoli