Autismo, i genitori diffidano l’Asl: “Subito i servizi per i nostri figli”

Autismo: Liste d’attesa infinite, assenza di terapisti, ragazzini senza cure e assistenza. E’ questo il quadro delle “cure” che l’Asl riserva ai bambini affetti da autismo. Risposte inadeguate, quelle che arrivano dai servizi sanitari nazionali, che mettono a dura prova la sopportazione dei genitori.

E così le mamme tornano alla carica: 100 genitori facenti parte di tre associazioni diverse, Aipa, Angsa e InAu hanno firmato una diffida contro l’Asl, invitando la manager Maria Morgante a far partire i servizi il prima possibile

Notizie correlate