Avellino calcio, allarme arancione rientrato: stadio Partenio disponibile, c’è il chiarimento

Una bolla di sapone, un allarmismo inutile, probabilmente un modo per distogliere l’attenzione dei tifosi dai pessimi risultati della squadra.

Tutto questo si è rivelato l’allarmante comunicato emesso nella tarda serata di ieri dal Calcio Avellino SSD.

Era stata ventilata l’ipotesi di non potere più usufruire dello stadio Partenio.

Ma che che?

Lo stadio è pronto e disponibile.

Lo avevamo detto subito tranquillizzando la tifoseria già preoccupata per l’andamento del Calcio Avellino (LEGGI QUI)

RISPOSTA

Ora è arrivato pure il chiarimento di Walter Taccone che di buon mattino, rispondendo all’allarme-stadio “arancione” diramato alle 22,45 dalla società di De Cesare, ha riportato il sereno nell’ambiente calcistico irpino.

“La U.S. Avellino, al fine di evitare qualsiasi possibile equivoco, rende noto che:

– nell’incontro tenutosi nel pomeriggio di ieri presso il Comune di Avellino, il Presidente Walter Taccone non solo ha confermato la disponibilità a prorogare gli accordi per l’uso esclusivo dello stadio da parte della Calcio Avellino SSD.

Soprattutto al fine di tranquillizzare la tifoseria – oltre che della stessa Calcio Avellino SSD – ha anche precisato di essere disponibile a formalizzare l’accordo per l’uso dell’impianto.

3

Ciò  sino al termine della stagione sportiva, in attesa della complessiva soluzione delle note vicende che ancora interessano l’U.S. Avellino..

A scanso di qualsiasi equivoco, la disponibilità espressa verbalmente direttamente al Sindaco é stata anche formalizzata per iscritto.

E’ avvenuto mediante l’invio a mezzo P.E.C., nella stessa giornata di ieri, con comunicazione di conforme contenuto”.

E allora?

Non sarebbe stato meglio un chiarimento tra i due – De Cesare e Taccone – anzichè perdere (e fare perdere) tempo con questi comunicati?

Uno a uno e palla a centro.

 

Ultimi Articoli