Avellino: spacciava cocaina nei locali della movida, in manette pusher 24enne

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Avellino, hanno tratto in arresto un pregiudicato napoletano 24enne, celibe, con a carico numerosi precedenti di Polizia, perché responsabile di detenzione, ai fini dello spaccio, di sostanze stupefacenti.

Il giovane era dedito allo spaccio di cocaina nei pressi di diversi locali avellinesi. Gli agenti sono riusciti ad individuare il 24enne che alla vista della Polizia ha cercato di disfarsi di un piccolo involucro in cellophane, di colore nero, contenente cocaina per un peso di circa 13 grammi. Un involucro che i poliziotti sono riusciti a recuperare.

A seguito di una perquisizione domiciliare, poi, è stato rinvenuto, nella stanza da letto, un bilancino di precisione, un pacchetto di mannitolo – sostanza da taglio – e varie bustine di cellophane vuote. Tutto materiale detenuto al fine di tagliare e confezionare le singole dosi da immettere sul mercato per lo spaccio.

Il 24enne pregiudicato è stato tratto pertanto in arresto.

Notizie correlate