Coltivava canapa indiana in casa: “Zidane” lo scopre e lo fa arrestare

I Carabinieri della Compagnia di Montella hanno arrestato in flagranza di reato un 47enne, ritenuto responsabile del reato di coltivazione di sostanze stupefacenti.

Grazie all’ottimo fiuto di Zidane, il cane antidroga del Nucleo Carabinieri Cinofili di Sarno, i Militari hanno ritrovato, nel giardino del pregiudicato, una decina di piante di canapa indiana di ottima fioritura, occultata tra i vari ortaggi.

Il 47enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, è stato tratto in arresto.

Notizie correlate