Commercio e “lavoro nero”, ad Ariano i carabinieri chiudono un bar

I Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino, unitamente ai colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Avellino e del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Salerno, hanno ispezionato svariate attività commerciali ed esercizi pubblici della Città del Tricolle.

Trovato un lavoratore in nero. A carico del titolare dell’attività è scattata la sanzione amministrativa di 3mila euro.

Adottato inoltre il provvedimento di sospensione dell’attività di un bar e contestato prescrizioni e sanzioni amministrative per un importo complessivo di 8mila euro al titolare dell’esercizio che impiegava lavoratori privi di regolare assunzione in misura superiore alla soglia del venti percento del totale delle rispettive maestranze fissata dalla normativa vigente.

Notizie correlate