De Stefano (Acs): “Rete idrica, Regione intervenga per evitare nuovi problemi”

Senza interventi sulla rete idrica per l’Irpinia si prospetta una nuova estate di passione. Questa mattina in Prefettura un nuovo tavolo tecnico con Ato ed Alto Calore servizi. “Se la Regione non interviene, spiega il presidente di Alto Calore Servizi Lello De Stefano, avremo davanti a noi un altro periodo difficile, l’Alto Calore sta cercando di tamponare, ma servono investimenti sulle reti e un accordo con la Puglia per la restituzione di almeno 400 litri al secondo”.

Ed ancora. “Le responsabilità sono tutte in capo alla Regione se interviene al tavolo dell’autorità di bacino interregionale potremmo tamponare l’emergenza. Attendiamo delle risposte in settimana”.