Favoreggiamento e vicinanza ai clan Cava e Genovese: pluri-pregiudicato irpino in manette

Gli Agenti della Mobile hanno dato esecuzione all’ordinanza di carcerazione nei confronti di un pluri-pregiudicato irpino, in seguito alla condanna definitiva a tre anni di reclusione, in quanto riconosciuto colpevole del reato di favoreggiamento.

Nello specifico, a seguito di indagini condotte alcuni anni fa sono emersi gravi indizi di colpevolezza per la vicinanza e la contiguità dello stesso soggetto ad organizzazioni di stampo camorristico e, in particolare, ad esponenti dei clan Cava e Genovese. Il 51enne è stato associato presso la locale Casa Circondariale per l’espiazione della pena.

Notizie correlate