Flash mob e striscioni: Montemiletto tifa per Gaia e Romina

“Siamo tutti con te” è il messaggio che la comunità di Montemiletto ha rivolto a Gaia, coinvolta nel drammatico incidente stradale avvenuto otto giorni fa, alle porte di Montemiletto, in cui ha perso la vita il fidanzato di Gaia, Paolo Cecere, ventenne di Prata Principato Ultra.

I due stavano riaccompagnando a casa Romina, anch’essa ricoverata in ospedale in gravi condizioni. La Mini Cooper sulla quale viaggiavano si è scontrata con una Fiat Grande Punto, condotta da un giovane di Tufo. 

Gaia e Romina, nell’impatto, hanno subito diversi traumi: delle due è Gaia, appena diciassettenne, a versare in condizioni peggiori. E’ in coma farmacologico – come Romina -, in condizioni stabili e le hanno asportato la milza. 

Gli amici hanno organizzato un flash mob, con tanto di striscioni esposti di fronte all’ingresso dell’Ospedale San Giuseppe Moscati, con l’obiettivo di spingere Gaia e la sua amica Romina a risvegliarsi dal coma. 

Notizie correlate