Giovane minaccia di lanciarsi da un ponte, salvato da poliziotto fuori servizio

 Un giovane extracomunitario ha tentato di suicidarsi lanciandosi da un ponte, lo salva un agente di polizia. Il poliziotto, in forza al Commissariato di Cervinara, libero dal servizio, stava raggiungendo il Commissariato per iniziare il suo turno di lavoro. Ha però notato in una strada sita nel beneventano, un giovane che, appoggiato sul parapetto di un ponte, stava per gettarsi nel vuoto.

L’Agente ha raggiunto il ragazzo ed ha provato a farlo desistere senza però riuscirci. All’operatore di Polizia non è restato altro da fare che gettarsi sulle spalle del ragazzo, afferrarlo e toglierlo dal parapetto. Lo ha poi bloccato ed adagiato in terra.

Dopo aver dialogato a lungo con il giovane, una volta constatato che oramai era perfettamente calmo, ed aver verificato che era in possesso di regolare permesso di soggiorno, ha provveduto ad accompagnarlo vicino alla propria autovettura.

Notizie correlate